- News -
  Aggiornamenti dal mondo del Non Profit


Precisiamo che i seguenti articoli  sono solo una sintesi dell'argomento trattato, senza presunzione di esaustività, e devono essere considerati solo uno spunto per approfondire eventuali tematiche in merito alle quali restiamo a vostra disposizione.

Come ogni anno nel periodo intercorrente tra il 1 gennaio ed entro fine marzo si deve inviare un nuovo Modello EAS per comunicare le variazioni che hanno avuto luogo nel corso del 2019 rispetto al Modello EAS che avevate inviato nel corso degli anni precedenti.

Il Governo ha presentato un emendamento al Milleproroghe per rinviare al 1 aprile 2020 l'obbligo di pagamenti tracciabili in contanti per poter usufruire della detrazione fiscale al 19% sulle spese previste dall'art 15 TUIR ossia:

La Legge di Bilancio 2020 introduce all'articolo 15, comma 1, Tuir, la nuova lettera e-ter, con cui è prevista la detrazione, a decorrere dal periodo di imposta in corso al 1 gennaio 2021, di un importo pari al 19% delle spese, per un importo non superiore a 1.000 euro, sostenute da contribuenti con reddito complessivo non superiore a 36.000 euro ...

Il 1 gennaio è entrato in vigore l'obbligo generalizzato di emettere i c.d "scontrini elettronici" per tutte le operazioni commerciali adattando il registratore di cassa in modo che possa trasmettere in tempo reale i dati delle operazioni effettuate direttamente all'Agenzia delle Entrate.

Il 17 dicembre 2019 il Consiglio Nazionale del CONI ha approvato "La sanatoria delle iscrizioni al Registro in corso di validità al 31 dicembre 2019 per il mancato caricamento dell'attività sportiva, inclusa quella didattica" per tutte le ASD ed SSD che nel corso del 2019 non hanno comunicato, tramite gli enti affilianti, i corsi o gli eventi...

L'art. 1, commi 679 e 680 della Legge di Bilancio 2020 hanno introdotto la previsione, a decorrere dal 1 gennaio 2020 in base alla quale la fruizione della detrazione del 19% prevista dall'articolo 15 TUIR (quindi ad esempio la possibilità di detrarre le spese per la partecipazione a corsi sportivi per i ragazzi dai 5 ai 18 anni...

L'attuale normativa prevista dall'art. 25, c. 2 Legge 133/1999 prevede che le associazioni titolari di P.IVA che hanno optato per la Legge 398/1991 possano effettuare raccolte fondi occasionali (non più di due eventi all'anno) per un importo massimo di 51.645,69€ considerando i ricavi come attività non commerciale ai fini Ires, ma solo ai fini Iva....